Secondo Livello Reiki

Okuden

La fase Creativa

secondo livello reiki marche

48 ore di didattica teorico-pratica nell'arco di tre fine settimana

 

Una volta integrati e compresi gli insegnamenti e la pratica del Primo Livello, chi desidera innalzare ulteriormente il proprio livello di coscienza e di energia può accedere al Secondo Livello.

Viene chiamato “livello mentale” o “livello creativo” poiche', attraverso i simboli, si proietta e si integra la propria determinazione ed il proprio intento.

Dopo l'armonizzazione di Secondo livello si verifica una profonda trasformazione nel tempo ed una sempre maggiore apertura di tipo psicologico, che trascendendo i limitati confini della psiche, permette di acutizzare la propria sensibilita' ed intuizione anche nei confronti dell'energia del prossimo.

Ognuno dovrebbe sentire da solo quando è il momento opportuno per questo passo, ed essere pronto ad affrontare con serenità ulteriori cambiamenti nella propria vita. Responsabilizzare l'allievo ad ascoltarsi, a sentirsi e a prendere decisioni autonome rimane un valore che riteniamo di non sottovalutare in un ambito come il Reiki.

Infatti il Reiki è un sistema che mira anche alla libertà, all'individuazione e all'autorealizzazione.

Nel corso del Secondo Livello lo studente impara a conoscere i tre simboli sacri di Reiki, si esercita nella loro corretta esecuzione, apprende a pronunciarne con precisione i nomi (i mantra, suoni sacri ad essi associati), apprende le sequenze corrispondenti ai vari trattamenti e in quali circostanze e con quali modalità applicarli, cosi' come tramandati da Mikao Usui dall'Usui Reiki Ryoho Gakkai. Grazie a questi preziosi "strumenti" è possibile operare al di là dello spazio e del tempo, attraverso la loro frequenza e la nostra intenzione.

I tre simboli del Secondo Livello Reiki si possono rappresentare come tre 'chiavi' in grado di aprirci le porte di altri piani dell'esistenza; queste "chiavi" vengono trasmesse a livello energetico dall'insegnante all'allievo e impresse per sempre in quest’ultimo. Una "comprensione" globale di questi simboli – attraverso continui processi intuitivi – può richiedere un'intera vita poiché la conoscenza silenziosa da cui essi attingono è illimitata.

Il primo simbolo di Reiki si trova scritto in giapponese negli editti degli imperatori ed esprime il comando.

Il secondo simbolo è una lettera dell'alfabeto sanscrito e rappresenta una particolare qualità del Buddha, il terzo e quarto simbolo sono in giapponese e vengono spesso pronunciati e scritti durante funzioni religiose Buddiste e sono considerati dei mantra.

Ciò che rende i simboli di Reiki particolarmente efficaci è l'uso che ne viene fatto in Reiki, ossia utilizzati insieme alle cerimonie di attivazione come strumenti energetici per l'apertura dei canali, dei meridiani, per sbloccare energie e in sintesi per aprire la coscienza a nuove dimensioni.

Lo studente iniziato al Secondo Livello sarà in grado di proiettare attraverso i simboli cosmici la propria forza di volontà, la propria determinazione, il proprio intento amorevole e richiamare in un primo momento tutta l'energia corrispondente al simbolo semplicemente pronunciandolo, tracciandolo o visualizzandolo.

I Simboli Reiki tradizionali, ovvero i simboli del Metodo Reiki di Usui (Usui Reiki Ryoho) sono quattro. I primi tre Simboli Reiki di Usui vengono insegnati al Secondo Livello, mentre il quarto viene trasmesso al Terzo Livello.  Pur possedendo una loro forza intrinseca, essi possono essere utilizzati validamente e nella pienezza del loro potenziale soltanto da chi sia ad essi è stato iniziato attraverso le corrette procedure di attivazione.

Va ricordato, infine, che anche i simboli, come l’intero «metodo» Reiki, all'interno della disciplina, sono soltanto un mezzo, un efficace pretesto energetico utile a ricordarci la nostra connessione con l’Energia Universale, la nostra connessione con l’Uno,... il Tutto.

I simboli Reiki guidano solamente i nostri primi passi nell’Energia; essi hanno amore, scopo, direzione, potenza... ma ... in ognuno di noi vi è già tutto l’Amore, la Conoscenza e la Forza, che verrà ricontattata attraverso la pratica costante e tutto il percorso di crescita personale e spirituale.

L'Uomo è costituito nell'essenza di Amore, di Intelligenza e di Energia. Va ricordato che sul sacro Monte Kurama, dove Mikao Usui ebbe la sua esperienza di Satori, vi è un tempio in cui si onora la divinità costituita proprio da AMORE, LUCE e FORZA!

Il Corso di Secondo Livello Reiki Metodo Usui si articola nell'arco di tre week-end. Nel corso del primo week-end si ricevono tutte le istruzioni teorico pratiche di base, i Tre Simboli Sacri e Segreti di Reiki e la prima Cerimonia di Attivazione. I successivi week-end, a scelta durante l'anno, servono per ricevere ulteriori Attivazioni e inoltre per verificare e approfondire le tematiche esposte e per fare pratica dei Trattamenti di II Livello.

La 'Prima Cerimonia' di Attivazione ha la funzione di aprire la parte attiva, solare, positiva e propositiva della coscienza; La 'Seconda Cerimonia' di Attivazione ha la funzione di aprire la parte ricettiva, lunare, accogliente e inclusiva della coscienza; La 'Terza Cerimonia' di Attivazione ha la funzione di unificare la parte attiva e ricettiva nell'unità del cuore, sede dell'Atman;

 

L'Albero della Vita

reiki e albero della vita reiki secondo livello

Si lavora sulla comprensione dei bisogni, sull’espressione di azioni e progetti.

Si impara integrare le esperienze passate, riconoscendone il valore
e rivolgersi con fiducia e ottimismo al presente.

Si lavora sulla preghiera, sul perdono e sulla capacità di lasciar andare il passato.

Si lavora sulla comprensione delle leggi che governano la dimensione materiale, emozionale
mentale e spirituale della Realtà.

Si apprende e si pratica il Trattamento Mentale, il Trattamento a Distanza e il Trattamento di Purificazione degli Ambienti.

 

 

Programma del Corso di Secondo Livello Reiki:

dalle 9,00 alle 19,00

PRIMO GIORNO
Presentazione dei partecipanti e del Secondo Livello di Reiki
I Simboli di Reiki e l'Interazione con i Piani della Realtà:
Fisico, Emozionale, Mentale e Spirituale.
“I Sette Piani della Creazione” in relazione speciale con l’uomo ed il sistema solare
L'Albero della Vita
- simbolo alchemico ed archetipico per eccellenza

Pausa pranzo

L'Impegno con l'Universo - tecniche di scrittura e comunicazione, co-creazione e manifestazione
Il Bisogno, l'Azione, il Desiderio, la Preghiera e il Lasciar Andare
Esplorazione e scioglimento dei blocchi energetici con il Secondo Livello
Esercitazioni sul I°, II° e III° Simbolo del Sistema Usui

 

SECONDO GIORNO
"Meditazione di Apertura"
Esplorazione e scioglimento dei blocchi energetici con il Secondo Livello di Reiki
La Cerimonia di Attivazione

Pausa pranzo

Enkaku Chiryo: tecniche a distanza
Trattamento Mentale
Trattamento a Distanza nel Tempo e nello Spazio
Trattamento a Distanza alla Famiglia, alle Relazioni, alle Situazioni, al Pianeta
Trattamento di Purificazione degli Ambienti

Meditazione sui simboli e Mantra
 

Consegna degli Attestati di Partecipazione

 

 

COME ISCRIVERSI E PARTECIPARE