Master Reiki

Shinpiden

Il Servizio - l'Insegnamento

buddha

Buddha come Guida Sublime nel mudra dell'insegnamento
Dhammacakka mudrā

 

300 ore di didattica teorico-pratica e tirocinio tra primo, secondo e terzo livello Reiki.

 

Le radici di Reiki affondano nei grandi movimenti di pensiero dell’Oriente: Induismo, Buddhismo, Taoismo e Shintoismo. Non è possibile definirsi Operatori o Maestri di Reiki senza una adeguata conoscenza del patrimonio storico, filosofico, culturale, sociale, letterario, scientifico, artistico e religioso dell’India, della Cina e del Giappone. Qualunque metodo di insegnamento, pur nella piena libertà di espressione e manifestazione, deve necessariamente rispettare e riflettere l’ambito culturale da cui Reiki proviene.

La conoscenza delle corrette procedure d'iniziazione tramite uno specifico corso, il tirocinio di Reiki Master e un'adeguata sensibilizzazione energetica, costituiscono la - via - e la "scelta di vita" - che porta alcuni iniziati al Terzo Livello Reiki a diventare Reiki Master. La differenza che contraddistingue in insegnante da un Maestro è che il primo insegna, il secondo trasmette.

Questo richiede una pratica assidua dei corsi di Primo, Secondo e Terzo Livello Reiki per integrare a fondo le potenzialità insite in Reiki e per continuare il processo di crescita ed evoluzione personale.

E' la scelta di diventare Maestro di Reiki e contribuire all'evoluzione della coscienza umana.

Con il Quarto Livello è possibile tenere seminari e impartire le Cerimonie di Attivazione ai vari livelli. Nel terzo livello di Reiki viene consegnato il quarto simbolo, nel quarto livello viene rivelato il procedimento delle Attivazioni. Ora il processo di guarigione non è più limitato al proprio corpo o alla propria vita, ma si allarga fino a comprendere tutta l'umanità in quell'abbraccio cosmico di amore e compassione che è il "Servizio".

Un buon Maestro di Reiki deve aver percorso un lungo cammino di crescita personale prima di poter pensare di trasmettere ad altri Reiki, ed è colui che è dedito al Servizio, ossia a tenere seminari di Reiki e sostenere altre persone nel loro percorso di crescita ed evoluzione spirituale. Il Maestro è un allievo che ha lavorato molto su di sé e può aiutare, con i suoi insegnamenti, con amore e dedizione, altri allievi ad “iniziare” un percorso, in questo caso il percorso del Reiki, senza creare dipendenza psicologica.

Tutti coloro che sono stati iniziati a Reiki, in qualunque forma e secondo qualunque tradizione, sono connessi e collegati con l’Energia Universale e costituiscono un "Ordine Mistico", ossia un insieme di persone che cooperano individualmente e collettivamente per l’evoluzione della coscienza sul Pianeta Terra, per la fine delle guerre, delle ingiustizie, delle persecuzioni politiche, economiche, religiose.

L'Ordine Mistico è un Campo Morfogenetico, è un Livello di Coscienza, un Quantum di Energia di Luce e Amore che permette allo Spirito di Reiki di scendere sulla terra attraverso milioni di persone e operare per il bene comune, per costruire un mondo migliore e una autentica fratellanza tra i popoli della terra e fra loro e il pianeta vivente, Gaia.

La diffusione del Reiki è un progetto concreto che già da anni si sta realizzando e l’enorme, progressiva diffusione di Reiki ne è una dimostrazione.

Il Sentimento di Comunanza e Appartenenza è il punto più alto della crescita e della guarigione, il passaggio dal personale al transpersonale, dall’individuale al collettivo, dall’umano al divino.

 

 

Programma del Seminario:

Presentazione dei Partecipanti e del Quarto Livello Reiki Metodo Usui

Il Maestro di Reiki

La Relazione con i Maestri della Tradizione Occidentale

I Principi dello Scambio: la Relazione con il Denaro e con il Lavoro

I Principi di Base per la conduzione dei seminari di Primo, Secondo, Terzo e Quarto Livello

La Procedura di Trasmissione di Reiki attraverso le Cerimonie di Attivazione

Deontologia e il Codice Etico

L'Attività Professionale: Legislazione e normativa fiscale

Una Cerimonia di Attivazione al IV Livello REIKI

 

 

 

Chi è il Maestro di Reiki?

 REIKI è l’energia elettrica e IL MAESTRO è il filo conduttore

-M° Hawayo Takata-

 

Un vero Maestro non è quello con il maggior numero di allievi,
ma quello che crea il maggior numero di maestri.

Il vero capo non è quello che ha il più gran numero di sudditi,
ma quello che guida il maggior numero di persone verso la regalità.

Il vero insegnante non è quello che possiede il più vasto sapere,
ma quello che riesce a portare il maggior numero di allievi alla conoscenza.

E il vero Dio non è Quello servito dal maggior numero di fedeli servitori,
ma Quello che serve di più, rendendo simili a Lui anche tutti gli altri. 

-Neale Donald Walsch-

 

 

L'Insegnamento

Nessun uomo può rivelarvi altro se non quello che giace semiaddormentato
nell'albeggiare della vostra conoscenza

Il maestro che cammina all'ombra del tempio tra i suoi studenti
non offre il suo sapere, ma piuttosto la sua fede e il suo amore

Se egli è davvero saggio non vi invita ad entrare nella dimora della sua saggezza
ma piuttosto vi guida fino alla soglia della vostra mente

Poichè la visione di un uomo non presta le proprie ali ad un altro uomo

E come ognuno di voi è solo davanti all'occhio di Dio
così ognuno di voi deve essere solo nella sua conoscenza di Dio

E nella comprensione delle cose terrene

-Gibran Kahlil Gibran da "Il Profeta"-