L'Iniziazione Reiki

luna reiki

Dove va a finire la rotondità della Luna quando diventa una falce?

La rotondità si è semplicemente nascosa alla nostra vista.

 

Noi siamo in grado di percepire soltanto ciò che è presente.

Un'iniziazione Reiki è per cosi' dire un appello alla nostra natura di Buddha "il nostro Maestro Interiore".

Ciò che di misterioso accade in noi in questa circostanza è legato a qualcosa che da sempre è latente dentro di noi e attende ardentemente che un principe ho una principessa Reiki lo ridesti in noi mediante un'iniziazione.

Attraverso l'iniziazione questa potenzialità che è già in noi, viene quindi attivata per sempre.

Dopo l'iniziazione inizia il vero lavoro, che potrà essere seguito soltanto da voi stessi. L'iniziazione è molto diversa dalla tecnica. La tecnica, il rituale è solo il vestito, l'aspetto esteriore, mentre ciò che c'è dietro è la coscienza nella sua forma più pura, per meglio dire, nell'assenza di forma. Ciò o chi è nascoso dal vestito siete voi stessi! A tutti fa piacere indossare ogni giorno un vestito nuovo, ma questa esteriorità non cambia affatto la realtà: qualunque cosa avvenga, dovunque voi andiate ci siete sempre voi!

Quindi anzichè correre da un Maestro all'altro, e farvi iniziare a questo o quel tipo di Reiki, cercatevi e state soli con voi stessi. Il modo migliore per stare con se stessi è la meditazione.

Meditare non significa necessariamente stare sotto un albero come il Buddha. Tutto ciò che fate può essere fatto in maniera consapevole o inconsapevole. Essere meditativi significa soprattutto fare in piena consapevolezza tuto ciò che si fà abitualmente.

M° Frank Arjava Petter